Rette di degenza

Importi
Il Consiglio di Amministrazione, con Deliberazione n. 6 del 13.02.2013, ha determinato le nuove rette che, a decorrere dall’1 gennaio 2013, sono le seguenti:

Tipologia ospiti

Tipologia camere

Importi

Ospiti autosufficienti

Camera a 2 o più letti

€ 51,40*

Ospiti non autosufficienti

Camera a 2 o più letti 

€ 52,50* 

R.S.A. Riabilitativa
Nucleo Melograno

Camera a 2 o più letti

€ 58,20*

Dementi / Alzheimer
Nucleo Quadrifoglio

Camera a 2 o più letti

€ 60,50*

Residence Arcobaleno

Camera a 2 o più letti 

€ 56,70* 

Non convenzionati

Camera a 2 o più letti

€ 83,20**

 
Note:
* al netto della quota sanitaria stabilita dalla Regione Veneto.
** retta minima alberghiera maggiorata di un importo per il carico assistenziale e le prestazioni sanitarie ed infermieristiche richieste, comprensiva della quota sanitaria stabilita dalla Regione Veneto.   
 
Riduzioni
Per le persone autosufficienti è prevista una riduzione della retta nella misura del 16% per tutta la durata del periodo in cui non usufruiscono del servizio residenziale.
Per le persone non autosufficienti è prevista, invece, la riduzione della retta, per quanto riguarda la quota alberghiera, in caso di ricovero ospedaliero, nella misura del 10% a decorrere dal quarto giorno di assenza e fino al rientro.
Nel soggiorno temporaneo detta riduzione decorre dal secondo giorno di assenza. Modalità di pagamento

La retta di degenza può essere versata attraverso due sistemi:

  1. M.Av. (pagamenti mediante avviso): con tale procedimento il Tesoriere dell’Istituto invia mensilmente un bollettino bancario M.Av. già predisposto per il versamento dell’importo dovuto.Tale bollettino può essere pagato senza spese aggiuntive presso qualsiasi istituto bancario. L’accredito all’Istituto dell’importo versato avverrà attraverso flusso telematico con la Banca;
  2. R.I.D. (rapporti interbancari diretti): in tal caso l’interessato può ritirare l’apposito modulo presso l’Ufficio Ospiti dell’Istituto e successivamente il Tesoriere provvederà all’addebito dell’importo dovuto direttamente sul conto corrente dell’interessato.
Indicazioni generali
Annualmente con deliberazione del Consiglio di Amministrazione vengono determinate le rette di degenza, per tutti i Servizi erogati, aggiornate ogni qual volta si renda necessario. Ogni variazione della retta di degenza viene comunicata all’interessato o a chi per esso si è assunto l’impegno di versare od integrare la stessa.
L’interessato, o chi per esso, è tenuto al versamento della retta, secondo l’importo determinato in occasione della modifica, fino al giorno in cui dà eventuale comunicazione di recesso.
Le rette sono differenziate in considerazione delle condizioni di autosufficienza o non autosufficienza debitamente attestate.
La retta di degenza si definisce in base alla reale presenza della persona nella Struttura. In fase di accoglimento il computo ha inizio dall’atto di prenotazione del posto, anche se quest’ultimo non coincide con la reale presenza della persona interessata.
La persona anziana accolta che si assenta dall’Istituto per sua volontà o a causa di forza maggiore ha diritto alla conservazione del posto.
L’insolvenza occasionale o reiterata autorizza l’Istituto ad adottare tutti i provvedimenti del caso per la risoluzione del debito contratto, in linea con  quanto previsto dalle procedure amministrative interne e dalla normativa vigente.
torna all'inizio del contenuto